Marion Bartoli: Io e mio padre

View previous topic View next topic Go down

Marion Bartoli: Io e mio padre

Post  fabio91 on Wed 4 Jan 2012 - 18:19

http://corrieretennis.altervista.org/?p=745

“Io sono indipendente, molto indipendente, e non solo. Mi isolo quando non sto bene. Io sono ‘un’altra persona!per aver successo è obbligatorio. Se fossi come sono nella vita, non avrei questa classifica”.

Per i francesi Marion non “aveva le qualità fisiche necessarie” per competere ad alti livelli. Parla anche del suo rapporto con il padre, “ho sempre pensato che mio padre avrebbe trovato le soluzioni..Ho una fiducia cieca in mio padre”

Questo legame così stretto con il padre potrebbe precludergli la possibilità di partecipare alle Olimpiadi di Londra 2012, poiché per partecipare è obbligatorio aver disputato almeno due partite di Fed Cup e una nell’anno delle olimpiadi. La Bartoli è in lite con la Federazione Francese perché non è stata convocata dal capitano (la federazione gli vieta di essere accompagnata dal padre),e quindi questo gli impedisce da regolamento di staccare il pass per i giochi olimpici. La tennista trova questa situazione ingiusta, e quindi ha deciso di ricorrere al TAS (Tribunale Arbitrale dello Sport).

fabio91

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 2011-12-28

View user profile

Back to top Go down

View previous topic View next topic Back to top

- Similar topics

 
Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum